×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Rimpasto di giunta in Regione: via l'assessore regionale di Sel, Mario Mazzocca? Sui rumors interviene il coordinatore regionale di Sel, Tommaso Di Febo: "In questo difficile momento della politica abruzzese, avviare un simile rimpasto di Giunta potrebbe causare ulteriori errori sia di metodo che di merito, con aggiuntive problematiche all'interno della maggioranza. È necessario in questa fase capire quali sono realmente i problemi e come attivare le possibili soluzioni e le decisioni da intraprendere, che naturalmente devono essere discusse nei partiti e nelle riunioni di coalizione del centro-sinistra abruzzese.Vista nel complesso la vicenda, non possiamo che rimarcare che trovandoci in una fase delicata dell'azione programmatica e decisionale della Regione Abruzzo nella battaglia contro le trivellazioni e, sempre stando alle notizie sui giornali, mettere in discussione Mario Mazzocca che è impegnato in prima linea in questa battaglia è sicuramente un danno incalcolabile per la credibilità stessa della Regione. Più che del rimpasto occorre parlare del programma, con una necessaria e obbligata ri-puntualizzazione su sanità, lavoro e trasporti. Ovviamente attraverso una maggiore collegialità nelle decisioni delle scelte da portare avanti. Come SEL siamo stati sempre corretti e leali, e adesso nella correttezza e nel rispetto di tutti chiediamo un maggiore confronto nelle sedi opportune che sono le riunioni di coalizioni", conclude Di Febo. Ed arriva anche la replica dell'assessore Mazzocca: "Mi dicono si rincorrano voci di rimpasto in seno alla Giunta Regionale: personalmente non ne so assolutamente nulla. Siamo coscienti delle difficoltà che sta incontrando la nostra maggioranza di governo, criticità da mettere in conto nella tipologia di agone politico in uso nella cd terza repubblica. E le criticità, quando si sono presentate, noi le abbiamo sempre affrontate con coraggio ed estremo senso di responsabilità. In passato come oggi. Ci riesce arduo, però, comprendere come tali criticità, come è noto individuate nello scarso coinvolgimento, nella penuria di condivisione e nella revisione del metodo, possano essere risolte con un semplice rimpasto di giunta", chide Mazzocca. foto sopralluogo mazzocca

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni