×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Si chiama FEST ma non sta per...una festa tronca. Fest sta per Fondo Etico Solidarietà Teramano. Un fondo costituito grazie all donazioni volontarie di soggetti operanti nella ricostruzione post-sisma, ad esempio, o imprenditori impegnati in lavori finanziati con soldi pubblici, ergo appaltati da enti pubblici. La proposta è formulata dal gruppo consiliare di Futuro In e approderà in maggioranza, prima, e in Consiglio comunale, poi, per prevedere, con le somme confluite nel fondo interventi per la cittadinanza, lì dove il Comune non può operare, o iniziative nel campo del sociale, della cultura, dello sport. Ad illustrarla, l'assessore Rudy Di Stefano stamattina insieme a colleghi di giunta e consiglieri. Il FEST sarà gestito da un comitato di garanzia composto da un rappresentante dell'Amministrazione e dai rappresentanti indicati dalle associazioni di categoria ed ordini professionali. Tutti coloro che contribuiranno al fondo faranno parte dell'assemblea generale. Ci sarà un conto corrente dedicato e sarà aperto un sito ad hoc. Il Comune che fa? Partecipa attraverso la donazione del 20% delle indennità di giunta decurtate già per via della Spending e mette a disposizione al Fondo i locali per la futura sede. GUARDA L'INTERVISTA A RUDY DI STEFANO futuro IMG_3139

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni