R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Presidio dei lavoratori del settore trasporti organizzato dalla Filt Cgil Abruzzo a L'Aquila, davanti all’Emiciclo, in concomitanza con il Consiglio Regionale Straordinario sui trasporti: seduta poi rinviata a data da destinarsi. La Filt Cgil Abruzzo ha denunciato le condizioni di estrema difficoltà in cui versa un settore nevralgico quale il Trasporto Pubblico Locale evidenziando i temi rivendicativi dello sciopero regionale proclamato per il prossimo 13 maggio: meno dieci milioni dalla Regione al settore Trasporti; meno 8 milioni di euro dal fondo nazionale; mancato biglietto unico regionale e il rischio privatizzazione di alcune tratte. A margine del consiglio regionale straordinario una il segretario Franco Rolandi della Filt Cgil Abruzzo è stato ricevuto in audizione dalla conferenza dei capigruppo. Camillo D'Alessandro, intervenuto in qualità di consigliere regionale delegato ai trasporti, ha assicurato un ristorno di risorse dal bilancio regionale a favore del capitolo trasporti; la predisposizione in tempi brevi di una legge regionale che definisca, possibilmente prima del pronunciamento del Consiglio di Stato (sulla vicenda l'Aquila Roma) i servizi minimi  di trasporto locale oggetto di contribuzione; la realizzazione del sistema tariffario in ambito regionale entro la fine della legislatura. La Cgil si è detta soddisfatta dell'incontro ma, nonostante i propositi positivi, conferma sia lo stato di agitazione dei lavoratori sia lo sciopero del prossimo 13 maggio rolandi cgil presidio l'aquila

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni