R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Doveva essere il Consiglio della messa alla prova (dei numeri) e alla fine il PEF della TeAm passa con i soli voti della maggioranza: 17 si (Futuro In e Teramo Sopratutto, Ncd e Forza Italia), esce la lista civica e si astiene il solo FDI presente oggi, Raimondo Micheli. Esce dall'aula tutta la minoranza (assente il pentastellato Fabio Berardini). Alla fine, quindi, Brucchi regge nonostante la minaccia da"ultima chiamata" e ultimo "atto di fede" espresso a chiare lettere da Dodo Di Sabatino prima della pausa. Il sindaco ha voluto ringraziare i 17 consiglieri che hanno votato a favore del Pef, nonostante nessuno abbia negato l'esistenza di problemi tutti di natura politica e non amministrativa, ha voluto precisare Brucchi nel suo intervento. Ad astenersi, Fratelli d'Italia, con tanto di richiamo velato di Dodo Di Sabatino che ha invitato l'assessore Guardiani a mettere "l'ingresso a pagamento in Consiglio visto il teatrino politico che si sta consumando" ormai. Nel consiglio del Pef ha avuto modo di intervenire anche il presidente della Team, Pietro Bozzelli. La minoranza si e' scagliata duramente contro il provvedimento ed il capogruppo Pd, Gianguido D'Alberto, ha chiosato: "votando questo Pef vi assumete gravi responsabilità anche verso il futuro". A seguire il Consiglio, Roberto Canzio che si è intrattenuto a parlare con Micheli il quale non esitato ad evidenziare "che tra me e Roberto non vi è alcun acredine, come qualcuno vuol far credere..." GUARDA IL NOSTRO SERVIZIO (CLICCA QUI) IMG_0159 IMG_0160 IMG_0161

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni