×

Avviso

Non ci sono cétégorie
A poche ore dalle dimissioni del Sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, cade un altro sindaco teramano. E' quello di Silvi Marina, Francesco Comignani, espressione di una coalizione di centrosinistra. Nella tarda mattinata di oggi, infatti, nove dei 17 consiglieri comunali hanno presentato la lettera con le loro dimissioni irrevocabili, sancendo di fatto la fine dell'esperienza politica di Comignani. A pesare sulla scelta dei nove consiglieri dimissionari sarebbe stata soprattutto una querelle scoppiata su una variante al Prg, ma la maggioranza che sosteneva il Sindaco aveva già mostrato tutti i limiti di una difficoltà di dialogo che era diventata vera e propria incomunicabilità. A firmare le dimissioni sono stati Enrico Marini, Luciana Di Marco, Michele Cassone, Anna Paola Mazzone, Enzo D’Isidoro, Alessandro Valleriani, Nazzaro Pelusi, Antonio Del Vecchio e, Pasquale Arlini Il Sindaco avrebbe appreso di essere decaduto in Sicilia, dove si trova per una breve vacanza. Adesso per Silvi si apre un periodo di commissariamento che si concluderà col ritorno alle urne, presumibilmente nella Primavera del 2018, quando potrebbe tornare alle urne anche Teramo, se Brucchi confermerà le sue dimissioni tra 20 giorni. GUARDA IL SERVIZIO ecco il documento

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni