R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

quaresimaleagostinelli"Siamo ancora più determinati ad andare avanti insieme, con coesione e senso di responsabilità, per continuare un'esperienza amministrativa di successo che tanto ha dato a Campli e al suo territorio e tanto ancora può e deve dare. E siamo certi che, nonostante le diversità di vedute, l'unità di intenti non verrà meno".

E' quanto dichiara il Vicesindaco di Campli, Antonio Francioni, insieme ai componenti della maggioranza consigliare eletti nella lista "A Tutto Campli - Pietro Quaresimale Sindaco", Valentina Di Francesco, Maria Angela Vanni, Clara Cialini, Luca Di Girolamo, Perla Alleva e Simone Guerrieri.

"I risultati ottenuti in questi quattro anni sotto l'indirizzo del Sindaco Pietro Quaresimale e con il contributo di tutti i componenti della giunta e dei consiglieri di maggioranza, sono stati possibili grazie alla coesione e all'unità di intenti che ha sempre distinto l'operato di questa amministrazione. Una compattezza all'interno della quale le idee, a volte diverse, e le specifiche sensibilità, hanno sempre arricchito, e non indebolito, l'impegno amministrativo per Campli e per il suo territorio".

"Prendiamo atto della decisione del Sindaco Quaresimale di ritirare le deleghe affidate all'Assessore Agostinelli. Ma quel che ci preme maggiormente sottolineare, al di là delle necessità che sia il Sindaco a mantenere le deleghe ritirate, è che tutte le decisioni prese in materia di personale sono sempre state ispirate ai principi di trasparenza ed estrema correttezza, a cominciare da quelle relative alle procedure concorsuali. In questa prospettiva, la diversità di vedute tra il Sindaco Quaresimale e l'ex Assessore Agostinelli - che i toni, le parole e l'effetto mediatico hanno fin troppo esasperato rispetto al reale oggetto del confronto - attiene esclusivamente ad una diversa interpretazione degli ultimi adempimenti amministrativi necessari per la conclusione della procedura. Diversa interpretazione che, in ogni caso, non inficia minimamente la regolarità della procedura concorsuale".

"A tal propostito, con riferimento a quanto dichiarato dai consiglieri di minoranza, ci preme sottolineare che, anche questa vicenda, dimostra una completa diversità nel mondo di amministrare rispetto a chi ci ha preceduto: questa amministrazione ha indetto concorsi regolari, Giovannini e Fiorà hanno invece assunto a tempo intedeterminato ben quattro persone senza alcun concorso, in spregio e in violazione delle norme di legge".

"La dialettica e il confronto, a volte anche molto aspro, è parte della politica e della vita amministrativa. Nessuno nega che tra il Sindaco Quaresimale e l'ex Assessore Agostinelli siano maturate divergenze di natura amministrativa, ma allo stesso tempo tutti i componenti della maggioranza sono estremamente fiduciosi in una ritrovata e ancor più forte sintonia tra tutti i componenti del gruppo di maggioranza, di cui Federico Agostinelli sicuramente continuerà ad essere parte integrante. Andiamo avanti dunque con lo stesso spirito che, nonostante la dialettica e il confronto a volte anche aspro, ha permesso di raggiungere risultati mai ottenuti prima nel Comune di Campli e superare criticità, come quelle del terremoto e delle avversità climatiche, meglio di qualunque altra amministrazione".

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni