×

Avviso

Non ci sono cétégorie

cognittiSarà con ogni probabilità Alessia Cognitti il nuovo presidente del Ruzzo. L’avvocata teramana, già vicepresidente, sarebbe secondo i rumors il nome più accreditato per la nomina, così come potrebbe salire alla vicepresidenza Alfredo Grotta, già componente del Cda appena dimessosi in concomitanza con le dimissioni del presidente Forlini. Anche se, come lo stesso Forlini ha spiegato, la scelta di rassegnare le dimissioni sarebbe in tutto e per tutto riconducibile alle cresciute esigenze della sua professione di dirigente del Gruppo Amadori, il rinnovo dei vertici del Ruzzo sarebbe anche riconducibile alle recentissime elezioni provinciali. Anche per le nomine alla società delle acque, infatti, non sarebbe difficile intuire i contorni di quell’accordo Gatti - Ginoble - Pepe che ha portato all’elezione di Diego Di Bonaventura e che, sempre secondo i rumors, potrebbe avere anche effetti nella definizione delle preferenze alle prossime Regionali. L’assemblea del Ruzzo si riunirà nella giornata del 1 dicembre, ma è improbabile che già in quella data si arrivi alla nomina del nuovo cda e della nuova presidenza, più facile che si vada ad un rinvio tecnico per consentire a tutti i sindaci di valutare ogni possibile soluzione.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni