R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

dalbertosindacookA seguito delle articolate interlocuzioni che l'amministrazione comunale di Teramo ha tessuto nei mesi scorsi con l'ATER e con la Regione Abruzzo, è pervenuta oggi pomeriggio la comunicazione della conferma della disponibilità del finanziamento di € 551000 - che negli ultimi anni sembrava essere sfumato - per la riqualificazione della ex scuola Carlo Febbo di San nicolò. Si tratta di una notizia particolarmente importante, perché apre le prospettive auspicate dal sindaco D'Alberto per il recupero della importante struttura della frazione, la cui destinazione sarà decisa assieme ai residenti e che comunque l'amministrazione intende riservare ad attività sociali, culturali e ricreative.
Il Sindaco ringrazia il Dottor Binchi e il dottor Pescara della Regione Abruzzo e Nicola Salini dell'Ater che hanno seguito con particolare premura lo sviluppo della vicenda. Il Sindaco D'Alberto ora chiede che la nuova Giunta Regionale voglia disporre gli atti per il trasferimento della somma al Comune e garantire in tal modo l'avvio dell'iter procedurale. L'intervento di riqualificazione della ex scuola Carlo Febbo è già inserito nel Piano Triennale delle opere pubbliche. "È una notizia di cui siamo particolarmente fieri - sottolinea il sindaco D'Alberto -. Fin dalla passata consiliatura, quando eravamo seduti sui banchi dell'opposizione, avevamo fatto del recupero del finanziamento e della riqualificazione della ex scuola, un punto importante, convinti che la struttura potesse rappresentare per la frazione più popolosa del territorio, un determinante punto di riferimento. Appena insediati, ci siamo interessati senza indugi, intervenendo con una prima operazione di bonifica dell'immobile e dell'area e quindi rintracciando un finanziamento che in realtà si traduce in una linfa per dare vitalità e riferimenti aggregativi a San Nicolò. La sensibilità dimostrata dagli interlocutori da noi raggiunti in questi mesi, è stata fondamentale e possiamo ora annunciare con soddisfazione ai nostri concittadini che questa importante struttura tornerà alla piena disponibilità e potrà svolgere la funzione di grande socializzazione, così attesa".

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni