×

Avviso

Non ci sono cétégorie

WhatsApp Image 2019-04-01 at 08.46.33.jpeg

Finisce sei a sei con due donne elette nel centrosinista e una al centro destra. Almeno questo emerge dai primissimi risultati resi noti dalla Provincia di Teramo alle ore 11,30.

Teramo capoluogo stavolta ha retto ed ha distribuito equamente i voti  disponibili (22 in tutto) tra Vincenzo Di Marco, Graziella Cordone, Martina Maranella e Graziano Ciapanna mentre Giovanni Luzii ha ottenuto sempre su Teramo città, due soli voti: il suo e quello di Osvaldo Di Teodoro. Lo stesso Luzii che ha pero' non ha ottenuto alla fine il risultato che si sperava in provincia grazie al suo sponsor principale e cioè quello dell'ex assessore provinciale Calcedonio Di Giacinto che lo voleva in Provincia all'interno della lista di centrodestra: "La forza del territorio per Diego presidente", lista di centrodestra stilata da Paolo Gatti e appoggiata da Tommaso Ginoble.

Gli eletti in casa centrosinistra sono: Graziano Ciapanna, Graziella Cordone, Martina Maranella, Vincenzo Di Marco, Mauro Scarpantonio e Marco Angelini.

Per il centrodestra: Lanfranco Cardinale, Domenico Pavone, Alessandro Recchiuti, Gennarino Di Lorenzo. Mancano ancora due consiglieri all'appello, uno dei consiglieri che se la sta battendo è proprio il teramano Giovanni Luzii con il calcolo ponderale ancora in corso che pero' non ce l'ha fatta. Gli altri due consiglieri eletti in casa centrodestra sono: Beta Costantini e Luca Frangioni. In Provincia diversi consiglieri hanno esultato al "tonfo" di Giovanni Luzii che dovrà accontentarsi di rimanere solo in comune a Teramo. Qualcosa sta cambiando dunque nonostante la Regione sia andata a destra e nonostante l'accordo strano tra Gatti e Ginoble. Si pensava ad un tonfo del centrosinistra che invece non c'è stato.

 

Lista n. 1  LA CASA DEI COMUNI  

  1. Scarpantonio Mauro Giovanni           7086
  2. Maranella Martina                  6180
  3. Ciapanna Graziano                 5867
  4. Di Marco Vincenzo                5105
  5. Cordone Graziella                  4600
  6. Angelini Marco                       4019

Lista n. 2  IL TERRITORIO E LA GENTE - Di Bonaventura Presidente

  1. Cardinale Lanfranco               6986
  2. Pavone Domenico                  3687

Lista n. 3 LA FORZA DEL TERRITORIO – per Diego Presidente 

  1. Di Lorenzo Gennarino   5917
  2.  Frangioni Luca             4216 
  3.  Recchiuti Alessandro    4012
  4. Costantini Beta            3509

I voti di lista: 

 

LISTA N.1

LA CASA DEICOMUNI

LISTA N. 2

IL TERRITORIO E LA GENTE

LISTA N. 3

LA FORZA DELTERRITORIO  Per Diego Presidente

       

VOTI DI LISTA

41.663

14.950

32.470

I voti di ciascun candidato:

LISTA N. 1 avente il contrassegno:

LA CASA DEI COMUNI

 

LISTA N. 2 avente il contrassegno:

IL TERRITORIO E LA GENTE 

 

CANDIDATI

Cifra individuale

ponderata

 

CANDIDATI1

Cifra individuale

ponderata

  1. Scarpantonio Mauro Giovanni

7086

 

  1. Cardinale Lanfranco

6986

  1. Maranella Martina

6180

 

  1. Pavone Domenico

3687

  1. Ciapanna Graziano

5867

 

  1. Corona Luca

2069

  1. Di Marco Vincenzo

5105

 

  1. Di Berardino Augusto

1784

  1. Cordone Graziella

4600

 

  1. Mattucci Martina

318

  1. Angelini Marco

4019

 

  1. Forcella Cristina

0

  1. Lattanzi Luca

3777

 

  1. Lupi Alessia 

0

  1. Giuliani Alberto

2930

 

 

 

  1. Citerei Marco

1887

 

 

 

  1. Di Sabatino Sandra 

0

 

 

 

  1. Lanci Adelina

0

 

 

 

  1. Mazzocca Sabina 

0

 

 

 

 

 

 

LISTA N. 3 avente il contrassegno:

LA FORZA DEL TERRITORIO – per Diego Presidente

CANDIDATI

Cifra individuale

ponderata

  1. Di Lorenzo Gennarino

5917

  1. Frangioni Luca

4216

  1. Recchiuti Alessandro

4012

  1. Costantini Beta

3509

  1. Luzii Giovanni

3343

  1. Foracappa Ambra

3098

  1. Nibid Diomira

2898

  1. Salvatori Roberto

2404

  1. Mariano Stefano

1779

  1. De Febis Enzino

1166

  1. De Rugeriis Stefania

0

  1. De Patre Angela

0

 

WhatsApp Image 2019-04-01 at 10.48.09.jpegWhatsApp Image 2019-04-01 at 10.48.21.jpeg

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni