R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

tribuianisalviniIn merito al recente scambio di opinioni che, nei giorni scorsi, ha visto contrapposti l’attuale Sindaco di Giulianova, Jwan Costantini, e i consiglieri della Lega Abruzzo eletti in Consiglio Comunale, tra cui il candidato Sindaco Pietro Tribuiani, è intervenuto il Vice Commissario Provinciale di TeramoFiore Febbraro, da qualche giorno nominato Commissario per lo stesso comune di Giulianova dal Segretario Regionale del partito di Salvini, Giuseppe Bellachioma.

 

«In merito alla situazione che riguarda il comune di Giulianova e lo strascico di dichiarazioni post elettorali - esordisce Fiore Febbraro - ci tengo a precisare che, come partito, siamo in attesa di avere riscontri precisi in merito alle corpose argomentazioni contenute all’interno del nostro ricorso. 

 

Abbiamo enorme fiducia nel lavoro dei giudici che saranno chiamati a decidere - prosegue il Commissario Cittadino - ma è del tutto evidente che durante le operazioni di spoglia sia accaduto qualcosa di poco chiaro, le cui responsabilità andranno eventualmente accertate, e non possiamo ignorare la grande fiducia che i nostri elettori giuliesi ci hanno dimostrato portandoci ad una manciata di voti dalla possibilità di portare la nostra politica del buonsenso anche in una città che ne ha enorme bisogno.

 

Ovviamente conosciamo le tempistiche che richiedono queste procedure e rispettiamo il lavoro di tutte le parti in causa ed è per questo motivo che, fino ad un pronunciamento definitivo, la nostra unica preoccupazione sarà quella di continuare a fare un’opposizione costruttiva anteponendo ad ogni altro discorso il bene esclusivo della città.

 

Per quanto riguarda nello specifico la presenza della Lega a Giulianova - conclude Febbraro - stiamo lavorando con il massimo impegno per costruire un gruppo ancora più forte e competente sia in considerazione della costante e crescente richiesta di adesioni che ci perviene ogni giorno che in funzione dell’incredibile consenso raccolto nell’ultima campagna elettorale».

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni