R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

ASFALTOC'è da stare preoccupatissimi. Teramo rischia di vedere qualche asfalto nuovo con la riapertura delle scuole. L'assessore Valdo Di Bonaventura dichiara oggi a Il Centro: «Mi auguro che ai primi di settembre si possa partire, almeno i ponti San Ferdinando e San Gabriele e viale Crucioli sarebbe il caso di farli prima che aprano le scuole. Nel piano ci sono anche via Po e viale Crispi, che bisognerà fare di notte per non paralizzare il traffico. Se non altro», continua Di Bonaventura, «questo ritardo ci ha dato una mano con la questione degli attraversamenti della fibra ottica che deve realizzare in città Open Fiber. C'è un accordo per cui li faranno nelle prossime due settimane, in modo che poi si eviterà di tagliare asfalto nuovo, e alcuni tratti di strada li riasfalteranno loro».

Dunque i famosi e miseri asfalti: da 800mila euro (575mila al netto degli oneri) che dovranno essere fatti slittano ancora perchè, causa ferie del personale comunale, la gara non è stata ancora aggiudicata e la prima arrivata dopo alcune verifiche si è stabilito che non puo' essere aggiudicataria.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni