R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

PIETROQUARESIMALEI Comuni dell’entroterra abruzzese, custodi delle tradizioni, della storia, dell’essenza dell’Abruzzo, devono godere di una particolare cura da parte delle Istituzioni. In linea con questo principio, la maggioranza regionale di governo, ha voluto destinare due milioni e mezzo di euro alla valorizzazione dei borghi”. E’ il capogruppo Lega e consigliere regionale, Pietro Quaresimale, a evidenziare una delle previsioni economiche della nuova finanziaria che impatta maggiormente sul territorio interno della regione. “Prima dello sviluppo economico, prima dell’incremento turistico – sottolinea il capogruppo – è necessario assicurare che i piccoli comuni dell’entroterra, custodi dei borghi più belli d’Italia, mantengano o aumentino la popolazione residente. Il pericolo dello spopolamento è reale. Questo finanziamento è un segnale di vicinanza a migliaia di cittadini che ‘resistono’ in zone spesso poco servite, che faticano con le sole risorse interne a costruire una micro economia di sostentamento e sviluppo della comunità. Sono ‘sindaci eroi’ quelli che si continuano a spendere nella gestione politica di queste aree ma oggi non sono più soli”. “Una volta definiti i bandi – spiega in conclusione Quaresimale – i comuni interessati dal provvedimento potranno intercettare parte dei fondi messi a disposizione per investimenti sul sociale, sulla cultura, sulla valorizzazione dei beni. Sarà nostra cura informare tempestivamente gli amministratori su tempi e procedure per partecipare attivamente alla selezione, assicurandoci che nemmeno un euro vada sprecato”.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni