×

Avviso

Non ci sono cétégorie

4.jpg

 

Dopo Roma, Milano, Torino, Verona, Firenze, Ancona, Napoli e tanti altri centri su tutto il territorio nazionale, è nato anche a Teramo il Comitato della Buona Destra.
Obiettivo della nuova proposta politica è quello di portare avanti un'azione basata su idee e progetti concreti, lontana dalla politica sovranista urlata, degli slogan e delle soluzioni semplificate a problemi complessi, come indicato nei 20 punti del manifesto per la Buona Destra.
Fin dalla sua nascita, nel settembre scorso, il partito è cresciuto rapidamente in tutto il Paese e la fondazione di questo nuovo Comitato in un territorio come quello teramano, importante dal punto di vista produttivo, sociale, culturale e turistico per l'Abruzzo (affiancando quelli di Pescara e Chieti) ne è la dimostrazione.
La Buona Destra si presenta come una destra moderna, europeista, laica, liberale, moderata nei toni ma con idee chiare, che possa lavorare con programmi di ampio respiro e lunga durata, basandosi sulla visione del manifesto politico che sta a base del partito.
Ridare voce e dignità a tutti coloro che non si sentono più rappresentati da ciò che la politica ha espresso negli ultimi anni, con uno sguardo importante ai giovani e al lavoro: questo l'intento del nuovo partito che punta a farsi strada in un rinnovato panorama politico soprattutto dopo il fallimento delle ultime esperienze governative alle quali si sta assistendo proprio in questi giorni.
La Buona Destra crede nei valori più profondi della Costituzione che vanno ri-affermati e tutelati anche nell'ottica dei principi fondanti l'Unione Europea.
Pur affermando la propria identità nazionale, infatti, la politica italiana deve saper dialogare costruttivamente con la migliore politica europea all'interno del Partito Popolare Europeo.
In uno dei momenti più drammatici della storia degli ultimi anni, con una pandemia che ha aggravato la crisi economica, finanziaria e sociale, la sfida che attende la Buona Destra è, dunque, grande e difficile e coinvolge non solo l'Italia ma l'intera Europa.
“Riteniamo che la democrazia vada alimentata ogni giorno”, sostiene il responsabile provinciale della Buona Destra di Teramo, Gabriele Iuvinale, “dicendo sempre la verità al cittadino, anche se scomoda, evitando slogan populisti e non costruttivi. Serve senso di responsabilità, competenza, merito e serietà. Tutto quello che è mancato nella politica italiana degli ultimi anni”.
L'idea del nuovo progetto politico nasce dal libro “Dalla parte di Jekyll: Manifesto per una Buona Destra” di Filippo Rossi che è ispiratore e fondatore del partito.

Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare la pagina Facebook Buona Destra Teramo o scrivere una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito nazionale: www.buonadestra.it

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni