×

Avviso

Non ci sono cétégorie
La presidenza della Commissione "Tutela dell'Ambiente Traffico e Trasporti". A chiederla, non "in virtù di una pretesa velleitaria o utilitaristica" ma sulla base dei contenuti "importanti e fortemente innovativi presenti nel proprio programma. Proposte come “Territorio Zero” e “Decoro Urbano” introdotte solo nella proposta 5 stelle", è il gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle. Le presidenze delle singole commissioni comunali consiliari saranno formulate nel Consiglio comunale di martedì prossimo, 15 luglio. "Sarà un momento decisivo per la qualità dell’intera consiliatura ma soprattutto un importante banco di prova per la maggioranza che, auspichiamo, vorrà smentire le gravi perplessità suscitate dalla scelta degli assessori ed attenersi, almeno in questa fase, ad un criterio meritocratico", sostiene il Movimento. "Auspichiamo inoltre che, come avviene ormai da tempo in realtà ben più virtuose ed evolute della nostra, la presidenza delle diverse commissioni venga assegnata a rappresentanti dell’opposizione a cui è già stata da tempo sottratta la Presidenza del Consiglio, lunga prassi istituzionale interrotta solo con l'avvento del centro destra a partire dall'ex sindaco Gianni Chiodi. Conclude il Movimento: "Ripetere errori del passato giocando ad "asso piglia tutto" favorirebbe un clima di scontro tanto più grave e pericoloso alla luce della drammatica situazione in cui versa la nostra città. Teramo ha bisogno di un nuovo modo di essere amministrata e le premesse con cui è iniziata questa consiliatura non fanno ben sperare. Sindaco, non sarà un conclave a salvarla dai ricatti dei potentati, non c'è più nulla da spartire. Faccia un atto di coraggio. Teramo ne trarrà solo vantaggi". 5stelle

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni