R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
“Per fortuna che il nuovo Governo regionale aveva promesso di trasformare l’Abruzzo in ‘Regione veloce’. La vicenda dei ‘Voucher per l’Alta Formazione’ dimostra, infatti, esattamente il contrario”. Lo afferma il Vice Presidente del Consiglio regionale Paolo Gatti (Forza Italia), dopo il voto contrario alla sua risoluzione, in cui chiedeva alla Giunta regionale e all’Assessore Marinella Sclocco, di predisporre entro la fine di agosto l’avviso per l’assegnazione di fondi finalizzati alla frequenza di corsi universitari e master di specializzazione in Italia e all’estero. “Negli ultimi 3 anni – sottolinea Gatti – gli avvisi sono stati pubblicati sempre tra la fine di luglio e i primi giorni di agosto. Quest’anno, invece, la Giunta ha chiesto inspiegabilmente di avere ancora alcune settimane di tempo. Sinceramente non ne capisco la ragione, dato che bastava semplicemente riprendere gli avvisi del 2011, 2012 e 2013 e procedere alla pubblicazione. Mi ha stupito anche la spiegazione dell’Assessore delegato, che nel suo intervento, ha detto che preferisce aspettare settembre perché ad agosto molti dei potenziali destinatari potrebbero essere in ferie, con il rischio che potrebbero arrivare poche domande. E’ evidente che non si è informata negli uffici del suo Assessorato, perché avrebbe scoperto che ogni anno sono arrivate oltre 2mila istanze e proprio ad agosto”. Per il Vice Presidente, nonostante la bocciatura in Aula, la risoluzione ha obbligato la Giunta a prendere coscienza dei ritardi nella pubblicazione dell’avviso. “L’auspicio – conclude – è che i tempi per la pubblicazione vengano ridotti al minimo, perché sono moltissimi i giovani che aspettano l’avviso e sarebbe gravissimo privarli di questa opportunità”.   aula_1

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni