• MCDONALDS
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

guizzetti«Certo accorgersene di tutte queste inadempienze dopo aver amministrato per tre è molto grave. In sintesi il sindaco si autoaccusa di non aver mai controllato dal suo insediamento, ormai da tre anni, il suo fornitore di servizi. Gli ricordo che per le società in house è d'obbligo il "controllo analogo" ossia la situazione in cui l'amministrazione esercita su una società un controllo analogo a quello esercitato sui propri servizi, esercitando un'influenza determinante sia sugli obiettivi strategici che sulle decisioni significative della società controllata. Ciò vuol dire che la sua amministrazione non lo ha fatto questo controllo d'obbligo per legge, e per ben tre anni, e se il Mo.te è inadempiente verso il comune, l'amministrazione da lui guidata è inadempiente verso i cittadini che pagano per questi servizi. In fine gli faccio notare che l'appalto alla Mo.te fu affidato direttamente, senza gara, dall'amministrazione che lo ha preceduto e quindi il tutto sostenuto fortemente da alcuni suoi consiglieri che ora lo sorreggono in consiglio. Ma ora con chi se la prende ? Rilegga gli atti dei consigli comunali in merito dal 2019 in poi, controlli chi ha alzato la mano votando a favore dell'affidamento diretto alla Mo.te, troverà nomi e cognomi, e decida a chi chiedere i danni di cui parla oltre alla Mo.te», si legge in una nota a firma del consigliere comunale di Montorio Andrea Guizzetti