×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Nell'Open Pd Day, il Partito teramano conquista una nuova tesserata: l'ex candidato sindaco di Teramo, Graziella Cordone, fiera di mostrare la nuova tessera con un partito che, dice, ha le carte in regola per conquistare Palazzo di Città e scalzare il governo Brucchi. Ma nella riunione aperta voluta dall'Unione Cittadina di Teramo, nella giornata del tesseramento, compare un altro sfegatato sostenitore proprio della Cordone alla corsa elettorale da primo cittadino: Valdo Di Bonaventura che, a Certastampa.it, conferma l'addio a Città di Virtù ("E' stata un'esperienza fallimentare", dichiara Di Bonaventura), e annuncia un fortissimo "avvicinamento al Partito Democratico". Ma per oggi di tessera non se ne parla. Il futuro più prossimo per Di Bonaventura si chiama "Teramo Facile", la traduzione cittadina di quella lista pro-D'Alfonso, "Regione Facile", che lo ha visto tra i candidati.   GUARDA LE INTERVISTE A GRAZIELLA CORDONE E A VALDO DI BONAVENTURA (CLICCA QUI) foto (6) foto (7)

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni