×

Avviso

Non ci sono cétégorie
SCUOLABUS "Al sindaco non chiedo di ricominciare gli studi, come ha così amabilmente consigliato a noi del M5S, poiché probabilmente avrebbero lo stesso ineluttabile esito, ma più semplicemente di prepararsi meglio prima di sbilanciarsi in improvvide dichiarazioni, dato che anche le menzogne necessitano di una buona architettura". Lo scrive il consigliere comunale Paola Cardelli. "Per motivi tuttora da appurare, purtroppo non vi è stata alcuna “gara” e “aggiudicazione provvisoria” per il servizio Scuolabus, al contrario di come abbia blaterato il nostro campione nella sua strampalata difesa, ma un inopinato “affidamento diretto” alla sgangherata ed inaffidabile ditta Fratarcangeli, deliberato dalla sua pregevolissima Giunta, con il pretesto di una indimostrabile urgenza, a cui sembra non sia seguito alcun contratto! Forse sarebbe meglio che dai dirigenti ci si recasse il nostro dotto sindaco per concertare un po’ meglio le frottole che intenda raccontare…noi li incontriamo già sin troppo spesso. A conclusione di dichiarazioni esilaranti nella loro insensatezza Brucchi, per dimostrare la esemplare quanto inguaribile ignoranza della sottoscritta, ha voluto simpaticamente ricordare un errore da me commesso nel corso di una seduta di Commissione, quando ho inteso il termine “opera d’arte” nella sua più classica accezione ignorandone quella tecnica e specialistica. Ebbene, mi stupisce che il nostro intelligente sindaco, voglia fingere di non comprendere come, a differenza di certi suoi poco eloquenti supporters, che forse alla lunga qualcosa sui tombini sono riusciti ad imparare, ma ben poco oltre possono malauguratamente spingersi, chi per forma mentis e retroterra culturale, le vere arti magari un po’ le conosce e sa apprezzare, abbia sempre gli idonei strumenti per apprendere il necessario sia sui tombini che sul resto", chiude Paola Cardelli.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni