R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
10414405_4331920311869_1228555608451878278_n527101_627841790629918_629424869_n Basta disservizi. Basta soprattutto se a pagare sono i teramani tramite il Comune di Teramo. Questa mattina l'assessore Piero Romanelli è andato su tutte le furie quando i genitori della scuola dell'infanzia di San Nicolo': G.Serroni, hanno chiamato  gli uffici della pubblica istruzione per protestare per la mancata riaccensione dei termosifoni. Romanelli non ci ha pensato su due volte ed ha scritto alla CPL Concordia che ha in gestione l'appalto ed ha chiesto un provvedimento sanzionatorio contro la ditta che non ha svolto come doveva il servizio: "Se c'è un disservizio - ha dichiarato Romanelli, la ditta deve pagare e noi abbiamo deciso che adesso applicheremo tale clausola anche alle ditte a cui abbiamo esternalizzato il servizio come la CPL Concordia". GUARDA IL SERVIZIO    

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni