R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Trecentonovanta firme, raccolte tra tutte e quattro le province abruzzesi sono il biglietto da visita al congresso regionale per il candidato del Pd Teramo, il presidente Renzo Di Sabatino. In decine, vertici e amministratori democratici teramani e non, fino alle 20 di ieri hanno spasmodicamente raccolto firme su firme a sostegno della presentazione del "nome" del Pd locale. E proprio quello di Di Sabatino, tra tutti e sei i candidati al congresso del Pd Abruzzo, sembra annunciarsi quello più autorevole e capace di fare sintesi. Il tutto, dicono i ben informati, col placet di Giovanni Legnini e del governatore Luciano D'Alfonso. Per depositare la candidatura c'era bisogno di un minimo di 200 firme ed un massimo di 400: per Renzo Di Sabatino, alle 20 di ieri, ne erano state raccolte 390. Gli altri candidati sono: i due vicesegretari Marco Rapino e Alexandra Coppola, il segretario organizzativo del partito Andrea Catena, il vicepresidente vicario del Consiglio comunale di Chieti, il renziano Alessandro Marzoli, l’aquilano Paolo Della Ventura, di area Civati. renzo di sabatino

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni