R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
"Se uno non sa contare fino a cinque o fine a sette...." Esordisce così il vice presidente del consiglio regionale, Paolo Gatti, nella replica alla presidente del Pd Abruzzo, Manola Di Pasquale, che nella direzione provinciale del partito di ieri, aveva contestato la nomina a grande elettore grazie proprio a due voti del Pd. Per Gatti l'importante era la compattezza del Centrodestra, su un unico candidato. E così è stato, con i 7 voti espressi dai consiglieri di Forza Italia, Ncd e lista civica. E all'accusa della Di Pasquale sintetizzata in un laconico: "I disastri di Brucchi sono i disastri di Gatti", il leader di Futuro In ricorda che "tanti disastri abbiamo fatto da vincere le elezioni". Sul futuro della giunta, infine, risponde: "La giunta di Maurizio Brucchi durerà in funzione delle sue capacità, ma è prematuro dare i voti"   GUARDA L'INTERVISTA A PAOLO GATTI (CLICCA QUI) paolo gatti  

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni