R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
misticoni-brucchi-tancredi-fini201220121731 I rappresentanti politici e gli eletti del Nuovo Centrodestra e Popolari con Teramo, questa mattina, hanno incontrato insieme il Sindaco Brucchi per un primo confronto circa l’andamento dell’azione amministrativa del Comune di Teramo, in relazione a un fattivo rilancio della stessa in attesa della annunciata verifica della Giunta prevista nei prossimi mesi. Ha fatto scalpore che in riunione fosse arrivato Giacomino Di Pietro. Nel confronto, pienamente sereno e collaborativo, sono state analizzate tutte le positività e criticità in essere che troveranno poi sintesi in un documento programmatico che il Sindaco condividerà con la maggioranza. Le scriventi forze politiche, pertanto, hanno chiesto di riportare l’attenzione sulle scelte politiche e strategiche nell’interesse della Città, manifestando l’apertura a un auspicato dibattito sui vari temi con tutta la coalizione, in assenza di veti e preclusioni di sorta. Si è chiesto un maggior coinvolgimento dei Consiglieri di maggioranza nell’attività amministrativa, così come si è appalesata la necessità di una maggiore responsabilizzazione della Giunta comunale. Si è ribadito, inoltre, il mai mancato appoggio all’operato del Sindaco in coerenza con il programma condiviso e sostenuto in campagna elettorale. Insomma al di la del burocratese, il messaggio è stato questo: "Bisogna subito cambiare rotta per non affogare2. E' stato poi fatto l'elenco del disastro amministrativo di questi sei mesi del Brucchi bis, capodanno flop compreso, dal 31 dicembre  scorso, adesso hanno ribadito i presenti, bisogna ripartire. "Nonostante tutto, l'appoggio non lo abbiamo mai fatto mancare...occorre pero' un rilancio dell'amministrazione da qui ai prossimi anni".  Ma i problemi sono bene altri ora per Brucchi: "la Team, pubblica o privata e il suo rilancio, l'edilizia scolastica, l'urbanistica". Ed è intorno a questi temi che il Sindaco sta riflettendo. Ncd e Popolari per Teramo presto a livello nazionale e quindi anche locale si uniranno in vista del varo di un nuovo soggetto politico. Intanto gli incontri proseguiranno da lunedì anche con le liste di appoggio a Brucchi. Tutti convocati senza lasciare nessuno per strada. Bisogna fare squadra dice il Sindaco. Intanto Raimondo Micheli, è solo questione di ore, forse di giorni, sta per confluire in Fratelli d'Italia. Sarà capogruppo in consiglio comunale. Il gruppo misto, così perderà un componente. Il caos comunque prosegue e pure gli aggiustamenti e si inizia a fare anche qualche possibile nome in vista della verifica di primavera, forse il Ncd avrà un nuovo assessore al quale era stato promesso un posto alle elezioni, promessa che poi non fu mantenuta. Per ora.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni