R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
cognittiPrendiamo atto della inaccettabile risposta dell’assessore agli eventi o forse dovremmo dire “non  eventi” Francesca Lucantoni sulla assoluta carenza di fondi che l’avrebbe indotta a preferire l’organizzazione di un elitaria serata di San Valentino ad un popolare Carnevale in Piazza. Ci chiediamo, dunque, il senso del suo ruolo, e raccogliamo la sua istanza di  occuparci di problematiche di “più ampio respiro”. Pensavamo in realtà che fosse di tutta evidenza il fatto che l’organizzazione di una manifestazione come il Carnevale, potesse giovare alle famiglie, al commercio e all’intera collettività, che a gran voce ne ha sottolineato l’assenza nella giornata di ieri. Tuttavia, se davvero quello che l’assessore ha percepito è solo “l’assenza di un clown” il dialogo diventa pressoché impossibile. A questo punto, ascoltando con attenzione le sue parole, ci chiediamo il senso della sua delega poiché se davvero gli eventi, come da essa stessa ribadito, rappresentano in questo momento un problema marginale, forse il suo stesso assessorato rappresenta un inutile costo per la collettività e per il bilancio del nostro Comune. Con estrema curiosità attendiamo,infine, la pubblicazione del cartellone con i “grandi eventi” in programma per la primavera e per i quali a quanto pare sarà più facile reperire fondi,sperando non siano anche quelli, destinati a pochi intimi. La segreteria del circolo di Teramo Centro Alessia Cognitti

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni