×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Ad una settimana dall'appuntamento elettorale, il coordinatore provinciale di Forza Italia, l'avvocato Vincent Fanini commenta così l'esito al grido di "Solo uniti si vince". Chiaro riferimento all'esperienza elettorale che ha visto accanto Forza Italia e Ncd: "Il Centrodestra unito, compatto e coeso rappresenta la maggioranza degli italiani e gode della fiducia dell’elettorato moderato, del ceto medio", scrive Fanini. "La vittoria di Toti in Liguria ne è la dimostrazione. Molti fanno un sacco di chiacchiere con uno scopo ben preciso ovvero nascondere l’evidenza. Il popolo non va più a votare come prima perché è stanco, stufo ed arrabbiato con una classe dirigente che si dimostra sempre più non all’altezza della situazione". Astensionismo incoraggiato dall'immagine di partiti intrappolati in "continue faide interne ai partiti sono naturale sfogo di quella stessa classe dirigente inadeguata, impreparata, immatura, che va evidentemente rinnovata e rafforzata". Aggiunge Fanini: "Per non parlare degli impresentabili…! Una politica vincente, al servizio della collettività, la si può fare solo con gente perbene, persone serie, preparate, intelligenti, oneste". Il coordinatore provinciale prosegue soffermandosi sulla situazione di Forza Italia e Ncd: "In generale credo non sia così drammatica come si vuol far credere ma in grande evoluzione. Di sicuro, ci sarà molto da lavorare: ci sarà bisogno di tanta determinazione, passione ed entusiasmo per rimodulare una nuova offerta politica capace di trasmettere speranza e, soprattutto, godere della fiducia dei moderati". E poi, una battuta sulle regole. "No alle primarie in stile disastro Pd: non è ammissibile che chiunque possa partecipare, senza alcun controllo, ad incidere sulla scelta di un candidato che dovrebbe rappresentare un partito oppure una coalizione". Personalmente Fanini non si dice "affatto contrario alle primarie, anzi, ma senza regole sicure, di garanzia, meglio una nuova classe dirigente seria, in grado di assumersi le proprie responsabilità per fare una buona selezione, individuando quelle persone meritevoli, maggiormente preparate e rappresentative. Sono convinto che solo così facendo le cose potranno cambiare in meglio…" vincent fanoni forza italia

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni