×

Avviso

Non ci sono cétégorie
TANCREDI PAOLOChe Enel s.p.a indennizzerà gli utenti vittima dei disservizi legati all’ondata di maltempo che ha violentemente colpito l’Abruzzo nei primi giorni del mese di marzo scorso lo si sapeva già visto che da contratto il distributore è obbligata al rimborso.   Ci stupisce invece che il Presidente Luciano D’Alfonso abbia provveduto a comunicare ai Sindaci abruzzesi e alla stampa che la decisione di Enel relativa al ristoro del disagio subito dai cittadini sia giunta a seguito del personale intervento del Governatore.   Ricordiamo a tal proposito che Enel aveva già assunto tale posizione nei giorni immediatamente successivi all’accaduto e che, per far chiarezza  sulle responsabilità e sull’adeguatezza degli interventi di Terna ed Enel, l’On Paolo Tancredi presentò nella seduta della Camera dei Deputati del 13 marzo 2015, una interrogazione parlamentare (atto camera 4-08419), nella quale si chiedeva la verifica dell’adempimento degli obblighi di servizio e dell’adeguatezza dei piani di emergenza vigenti.   Invitiamo pertanto il Presidente della Regione a rientrare nelle sue competenze e a velocizzare le pratiche per l' invio ai Sindaci dei finanziamenti sul dissesto idrogeologico del marzo scorso per dare risposte concrete alle numerose famiglie senza più dimora. Questa sì dopo tanto sarebbe una bella notizia da comunicare agli interessati.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni