R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Giovani, asili nido, scuola e formazione, riforma delle ex Ipab. Sono i 4 punti su cui, per il Vice Presidente del Consiglio regionale Paolo Gatti (Forza Italia), la nuova Giunta regionale deve concentrare gli sforzi, così da non vanificare quanto fatto dal precedente governo regionale. “Per quanto riguarda il programma ‘Garanzia giovani’ – ha sottolineato Gatti – sono soddisfatto che l’Assessore Marinella Sclocco abbia confermato il piano da me predisposto nei mesi scorsi. Il mio invito, però, è procedere al più presto a far conoscere agli abruzzesi il cronoprogramma con cui saranno pubblicati i bandi per accedere a queste misure di sostegno. Lo stesso vale per i ‘Voucher per l’alta formazione’, destinati ai giovani per la frequenza di corsi universitari e post universitari. Negli ultimi 5 anni, come consuetudine, il bando veniva pubblicato ai primi di agosto, ma per il 2014 non c’è ancora nulla di certo. Va riproposto, inoltre, il bando ‘Scuole e nuovi apprendimenti’, che da 4 anni a questa parte ha permesso alle scuole della nostra regione di avviare nuovi progetti formativi per i ragazzi”. Ma il Vice Presidente ha posto l’accento anche sulla necessità di portare a termine il progetto di riforma delle ex Ipab, previsto da una legge approvata dal Consiglio regionale nel 2011. E in questo senso ha depositato questa mattina un progetto di legge che prevede la nomina di un commissario ad acta (in carica per 6 mesi) che possa avviare la trasformazione delle ex Ipab in Asp nei casi in cui le aziende non siano state ancora costituite, come accaduto a Chieti e all’Aquila.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni