R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
leandro bracco 3 "Chiedo al Presidente della Regione, Luciano D'Alfonso, di prendere provvedimenti contro il grado di superficialità e approssimazione che contraddistingue l'operato dell'assessore Marinella Sclocco": è quanto afferma in una nota il Consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, Leandro Bracco. "Lo stesso vicepresidente del Consiglio Regionale Paolo Gatti, circa un mese fa, aveva scoperto che a pagina 63 della bozza di Programma Operativo regionale del Fondo Sociale Europeo per l'Abruzzo, redatto dall'Assessore Sclocco, compariva il termine valdostani invece che la parola abruzzesi," spiega il Consigliere Bracco. "Un tipico errore da copia-incolla che dimostra che l'Assessore non solo non ha redatto il documento ma non si è degnata neanche di rileggerlo. Un assessore serio avrebbe già dovuto chiedere scusa per la gaffe e subito rimediato all'errore. Ed invece, a pagina 63 dell'edizione speciale del Bura numero 91 di oggi,  22 agosto, è stato pubblicata nuovamente la frase "... servizi per l'impiego valdostani...". Queste ulteriori prove di sciatteria che screditano ulteriormente l'immagine della classe politica abruzzese non sono affatto necessarie. Per questo- conclude Bracco- chiederò al Presidente nelle prima seduta di Consiglio di prendere provvedimenti contro questo modo di operare dilettantistico e poco dignitoso. Errare e' umano ma perseverare e' diabolico."

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni