R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
di dalmazio «Solo la ferma opposizione della minoranza ha consentito di evitare che i decreti (n.91 e 92 del 2014) firmati dal Commissario alla Sanità, Luciano D’Alfonso, producessero effetti devastanti nei confronti di famiglie con disabili e anziani da assistere». Lo ha affermato il Capogruppo di “Abruzzo Futuro”, Mauro Di Dalmazio, a margine del Consiglio regionale straordinario convocato per discutere la revoca dei decreti del Commissario alla sanità regionale relativi ai ticket sanitari. «La maggioranza, infatti, su un problema così delicato ed importante – ha osservato Mauro Di Dalmazio – ha dato una manifestazione quantomeno di scarsa sensibilità, per non dire di approssimazione ed inadeguatezza, nel momento in cui non ha previsto sin dal principio l’istituzione di un fondo sociale che garantisse la compartecipazione alle spese in modo da non farle gravare sulle famiglie. Soltanto oggi – ha aggiunto il Capogruppo di “Abruzzo Futuro” –, dopo la richiesta di convocazione di Consiglio straordinario da parte delle opposizioni, la maggioranza di centro sinistra afferma di aver trovato  la copertura finanziaria, e non si capisce pertanto come mai questa strada non sia stata percorsa prima. La giunta Chiodi aveva evitato che la compartecipazione gravasse sulle famiglie mentre il centrosinistra non ha fatto altro che adagiarsi su obblighi formali di legge senza battersi né per il rinvio né per l’adozione di ammortizzatori per evitare la compartecipazione con disagi economici per tutte le famiglie abruzzesi interessate. Adesso vigileremo affinché – ha concluso Di Dalmazio – i propositi manifestati si traducano in provvedimenti reali ed efficaci”

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni