×

Avviso

Non ci sono cétégorie

ASLTERAMOMancavano all'appello tredicesime, per alcuni anche quattordicesime, e stipendi da giugno in poi. Ieri mattina dopo un incontro nella sede della Asl si è arrivati ad un accordo per gli 80  lavoratori della Pap che dispongono il servizio mensa nei quattro presidi ospedalieri e nella casa di risposo De Benedictis. A pagare gli stipendi sarà la Asl  entro il 20 agosto (ovviamente non saranno girati i soldi alla ditta che ha vinto l'appalto) se entro sette giorni la Pap non provvederà direttamente. I problemi maggiori sono verso i 30 dipendenti che gestiscono la casa di riposo De Benedictis verso la quale la Pap vanta un credito di 700 mila euro.

La Pap che opera nel settore dal 1980, gestisce direttamente mense anche scolastiche, universitarie, cantieristiche, aziendali. Ha un contratto con la Asl, firmato nel 2016, valido per otto anni. I pasti pronti sono preparati presso un centro di cottura di proprietà della società situato nel nucleo Industriale di S. Atto di Teramo: la produzione ammonta a circa 5.000-7000 pasti giornalieri.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni