×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Schermata_2021-06-11_alle_11.46.03.pngSchermata_2021-06-11_alle_11.47.34.png

Schermata_2021-06-11_alle_11.52.59.png

L'Abruzzo ai primissimi posti per la popolazione vaccinata, è la seconda Regione. I piccoli centri abruzzesi sotto i mille abitanti sono fuori dal Covid. Il 21 agosto raggiungeremo l’immunità di gregge, secondi in Italia.
Vaccinata oltre il 50% della popolazione abruzzese. «Siamo sopra la media nazionale - ha detto il presidente della Regione Marco Marsilio durante una conferenza stampa a L’Aquila convocata per fare il punto sulla campagna vaccinale - Se prendiamo la popolazione censita dall’Istat, raggiungeremo entro dopodomani oltre la metà della popolazione. L’abbiamo invece raggiunta il 4 giugno se teniamo conto il tesserino sanitario. Io credo che con questi dati la Regione ha fatto un buon lavoro, così come ci viene riconosciuto dal ministro Costa che cita l’Abruzzo come una Regione da imitare».
«Siamo attivi per il piano regionale della resilienza- ha detto l’assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì - saranno aperte
36 nuove strutture nella nostra Regione da mettere a disposizione del territorio per il post covid. Gli hub vaccinali saranno ridotti come numero e continueranno nelle farmacie e nei medici di famiglia».
Il  responsabile regionale per il Covid incaricato dalla Regione Maurizio Brucchi ha dichiarato: «ci sono stati dei momenti di flessione dal punto di vista vaccinale ma il gioco di squadra è stato vincente alla fine, insieme alla Regione, ai vaccinatori giovanissimi e alle Asl. Oggi è una bella soddisfazione per tutti noi abruzzesi».

GUARDA IL VIDEO QUI

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni