×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Maxi appalto Asl riservato ai fisioterapisti...si ricomincia. Il Manager aveva chiesto il parere legale, a seguito del quale è stato deciso di cancellare il precedente che assegnava all'Ati la gara e di rifare la procedura da capo. Paolo  Rolleri assicura che la gara sarà bandita a brevissimo, intanto si proroga quella in corsa. Nella nuova gara si terrà conto del prezzo e della qualità delle prestazioni. Sdegno e sbigottimento era stato manifestato dall'’Associazione italiana fisioterapisti per la decisione della Asl di prolungare fino al 31 dicembre l’affidamento dell’Adi, l’assistenza domiciliare integrata, alla cooperativa KCS per un costo aggiuntivo di 91mila euro. Il servizio infatti, dopo la relativa gara d’appalto, era stato precedentemente assegnato in via provvisoria a un raggruppamento temporaneo di liberi professionisti del settore che avrebbe garantito le prestazioni per un anno al prezzo di 135mila euro.   L’associazione dei fisioterapisti ha presentato una diffida superata adesso dall'annullamento della gara.  

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni