R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
parcheggio asl 2 Sull'incompiuta del mostro che domina Teramo e cioè il parcheggio che si trova al Mazzini sarà chiamata ad intervenire la Corte dei Conti. Lo hanno deciso i vertici della Asl dopo aver visionato l'intricata vicenda in corso da tempo tra Asl e Parking Piazza Italia srl.  Da una parte, come si ricorderà c'è il privato che ha avviato la procedura di rescissione del contratto con la Asl e dall'altra la Asl che non sa come muoversi per concludere il lavoro ed eventualmente gestire la struttura come vorrebbe il privato. Di questo argomento si è parlato in privato fuori all'atrio dove si svolgeva il convegno sullo screening dell'utero, del colon e della mammella e al quale ha partecipato il Sindaco e medico Maurizio Brucchi e il direttore generale Roberto Fagnano. Ad accennare al problema è stato proprio il direttore generale che ha ricordato al Sindaco come ci siano poche possibilità di via di uscita da una vicenda intricatissima. Il Sindaco ha rammentato al direttore che Teramo non puo' pensare di mantenere una struttura del genere, incompiuta e il direttore ha annunciato su questa brutta vicenda l'intenzione di chiedere un parere alla Corte dei Conti. Insomma sarà un terzo soggetto a mettere, forse la parola "fine" a questa storia che sta diventando tutta una brutta storia all'italiana a firma centrodestra e che ha portato anche alla chiusura, a giugno, del parcheggio creando così una infinità di problemi agli utenti che nulla hanno a che fare con il problema creato da terzi. Era stato chiesto anche un altro parere dell'autorità di vigilanza sui lavori pubblici ma ad oggi non risulta alcun pronunciamento. L'avvocato e direttore generale Fagnano non sa cosa fare e ad oggi non vede via d'uscita e per questo si rivolgerà, adesso, alla Corte dei Conti. GUARDA IL SERVIZIO

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni