R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Ormai sono sentenze a cascata quelle contro la Asl di Teramo e tutte in favore degli infermieri aderenti al sindacato Nursind che hanno vinto una lunga battaglia: il Tribunale del Lavoro ha accolto, finora, 60 su 110 ricorsi, dando ragione a chi chiedeva che i tempi di vestizione e svestizione, prima e dopo il turno di lavoro in ospedale, fossero ricompresi negli orari lavorativi e dunque retribuiti. Così farà la Asl già nella busta paga di novembre, con una "integrazione" monetaria che, a seconda dei casi, varierà dai 1100 ai 4500 euro circa. A luglio la Asl è stata condannata a rimborsare le somme, comprensive di interessi legali, a circa 27 infermieri a titolo di lavoro straordinario per il periodo che va da gennaio 2008 fino a dicembre 2012. A metò ottobre la medesima condanna in favore di altri 33 infermieri. E, trattandosi di identici ricorsi, non è azzardato ipotizzare che avranno lo stesso esito le sentenze per il resto del gruppo degli infermieri aderenti al Nursind e sui quali il giudice sarà chiamato a pronunciarsi tra dicembre e gennaio. Il tribunale del lavoro ha riconosciuto che indossare e dismettere la divisa costituisce "tempo di lavoro" perché ogni operazione preliminare del genere era propedeutica e necessaria per lo svolgimento dell’attività lavorativa. Lo dice chiaramente anche la Cassazione è: “Sono da comprendere nelle ore di lavoro effettivo, come tali da retribuire, anche le attività preparatorie o successive all’attività lavorativa, purché eterodirette dal datore di lavoro”. Alla luce dei numerosi unanimi pronunciamenti in favore degli infermieri, tra Nursind e Asl si è arrivati ad un accordo per evitare nuove cause: chiunque fosse interessato a tentare la strada della conciliazione per ottenere gli arretrati potrà compilare un modulo e sottoporlo, tramite il sindacato, ai vertici aziendali. Il computo dell'arretrati non sarà forfettario ma commisurato all'esatto tempo di vestizione e svestizione certificato dai cartellini marcatempo dei singoli infermieri. nursind asl_Teramo

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni