×

Avviso

Non ci sono cétégorie
IMG_0248-0.JPG “Ci hanno lasciato in mutande”. Commenta così il manager della Asl Roberto Fagnano il fatto che Angelo Muraglia non prenderà mai servizio a Teramo dopo la delibera firmata ieri in Regione che lo terrà a lavoro in quella sede per i prossimi anni all’agenzia regionale. “Tutto sommato – dice ancora Fagnano- questo dimostra che la mia è stata una scelta giusta perché ho puntato sull’esperienza e sulla qualità della persona”. E adesso? Fagnano ha pochi giorni per trovare il nome in sostituzione di Muraglia. “Sì – dice ancora il manager – dobbiamo trovare il sostituto immediatamente perché altrimenti non possiamo proclamare i vincitori dei concorsi in atto a cominciare da quello di radiologia”. Dunque i giorni stringono e per il primo gennaio 2015 infondo mancano poche ore.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni