R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
donatori_sangue “Thank you for saving my life” è lo slogan scelto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la Giornata del Donatore di Sangue 2015, che si celebrerà anche a Teramo il prossimo 14 giugno. I medici e il personale del Servizio Immunoematologico e Trasfusionale della ASL di Teramo, saranno per l’intera giornata in Piazza Martiri della Libertà, all’interno di un gazebo allestito dalle Associazioni di Donatori di sangue Fidas Teramo, Fidas Cuore Giulianova, Avis provinciale e Croce Rossa Italiana, che collaborano strettamente da sempre con i Centri Trasfusionali della Asl teramana. All’interno del gazebo saranno distribuiti opuscoli informativi e gadget, tra cui t-shirt con il logo della Giornata, ma soprattutto si potrà parlare con i medici e con i volontari, per ottenere tutte le informazioni necessarie a chi volesse diventare donatore di sangue. Lo scopo di questa giornata, in linea con l’OMS, è quello di ringraziare coloro che già donano il proprio sangue ma anche e soprattutto quello di informare i cittadini per sensibilizzarli alla donazione, un gesto nobile che la maggior parte delle persone può fare e che consente di salvare molte vite umane. Il sangue, infatti, non si può produrre in laboratorio attraverso procedimenti chimici ed esso è un presidio terapeutico prezioso, tanto che ognuno di noi potrebbe averne bisogno almeno una volta nella vita. Per garantire la qualità, la sicurezza e la disponibilità di sangue per le terapie trasfusionali – però – c’è bisogno di donatori che lo facciano in maniera volontaria, periodica e regolare, che siano anonimi e non retribuiti. Infatti, un obiettivo prioritario dell’OMS è quello di abolire definitivamente, entro il 2020, le donazioni a pagamento o effettuate da parenti e amici, purtroppo ancora molto diffuse in circa 40 Paesi. In Abruzzo il numero dei donatori è cresciuto del 9.9 per cento dal 2010 al 2014 mentre quello delle donazioni è aumentato dell'8.6 per cento. Si tratta di percentuali che attestano l'Abruzzo vicino ai valori medi riscontrati in Italia ed in Europa. Il maggior numero di donatori nella fascia di età tra i 36 e 55 anni (72 per cento) è di genere maschile anche se tra i giovani questa differenza si riduce considerevolmente (maschi 55 per cento, femmine 45 per cento) Alla ASL di Teramo è possibile donare il sangue presso i Centri Trasfusionali di tutti e quattro gli Ospedali provinciali. Donare il sangue è semplice, praticamente indolore e comporta un impegno di poche decine di minuti. Può donare sangue ogni individuo sano, con valori di emoglobina e di pressione normali, di età compresa tra i 18 e i 65 anni, di peso corporeo non inferiore a 50 Kg. Prima di diventare donatori, si sostiene un colloquio preliminare con il medico trasfusionista e si è sottoposti ad accurate indagini anamnestiche, cliniche, strumentali e di laboratorio. Solo dopo l’accertamento del perfetto stato di salute, il sanitario emette il giudizio di idoneità per la donazione di sangue.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni