R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Presso l'Auditorium dell'I.T.T."Alessandrini" di Teramo ha avuto luogo la cerimonia di premiazione degli studenti che hanno conseguito i migliori risultati tra i 305 che hanno portato a termine le prove della 31^ edizione della fase regionale dei Giochi della Chimica svoltasi lo scorso 21 aprile presso la palestra dell'I.T.T.”Alessandrini” di Teramo. La manifestazione, aperta agli studenti di tutte le scuole superiori, si è articolata in tre distinte classi di concorso. Per la classe A, riservata in maniera indifferenziata agli studenti dei primi due anni della scuola secondaria superiore, i primi tre studenti premiati sono stati Mascioli Valerio dell'I.T.T."Luigi si Savoia di Chieti, Palazzese Manuel dell'I.T.T. "Vincenzo Moretti" di Roseto degli Abruzzi e De Liberato Elisa, dell'I.T.T."Luigi si Savoia di Chieti. Per la classe B, riservata agli studenti del triennio della scuola secondaria superiore che non frequentano istituti tecnici del settore tecnologico ad indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie, al primo posto si è posizionato Di Berardino Giovanni dell'I.I.S. "Peano - Rosa" di Nereto, al secondo posto Biondi Fausto dell'Istituto Leonardo da Vinci di Pescara ed al terzo posto Alimonti Davide del Liceo "Melchiorre Delfico" di Teramo. Nella classe C, riservata agli studenti del triennio degli istituti tecnici del settore Tecnologico ad indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie primo classificato è stato Ragozzino Marco dell'I.T.T. "Luigi di Savoia" di Chieti, secondo classificato è stato Gianvittorio Marco, dell'Istituto "Alessandro Volta" di Pescara e terzo Di Ruscio Siro dell'I.T.T. "Luigi di Savoia" di Chieti. Questa edizione dei Giochi si è contraddistinta per la vasta partecipazione e per l’alto numero di istituti superiori, ben 25, di tutta la regione che hanno inviato gruppi di studenti che si sono cimentati nella competizione. Gli studenti che si sono classificati per primi nelle tre categorie hanno ricevuto la coppa e la medaglia della Società Chimica Italiana ed uno smartwatch TomTom, i secondi classificati hanno ricevuto una valigetta porta PC, i terzi uno zaino imbottito porta PC e gli altri 27 premiati zaini, marsupi e borselli. In occasione della premiazione si è svolto un seminario tecnico-scientico su "Tracciabilità ed autenticazione di alimenti tipici e certificati" tenuto dal prof. Angelo Antonio D'Archivio (Professore Associato SSD Chimica Analitica presso l'Università degli studi dell'Aquila). Alla cerimonia sono intervenuti il prof. Marco Chiarini, dell'Università degli studi di Teramo, presidente della Sezione abruzzese della Società Chimica Italiana, l'ing. Filippo Pomponi, in rappresentanza dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Teramo e i dirigenti scolastici prof.ssa Sabina Del Gaone e prof.ssa Maria Rosa Fracassa, rispettivamente dell'I.I.S. "Moretti" di Roseto degli Abruzzi e dell'I.I.S. "Peano Rosa" di Nereto che sono stati accolti dal Dirigente Scolastico dell'I.I.S. "Alessandrini - Marino" di Teramo, prof.ssa Stefania Nardini, insieme al prof. Paolo De Berardis, che ha curato sapientemente tutta la complessa macchina organizzativa della manifestazione regionale. A questa 31 ^ edizione regionale dei Giochi della Chimica era collegato un concorso grafico per la realizzazione della locandina dei giochi, tale concorso è stato vinto dalla studentessa Giorgia Casolani della classe III A dell’indirizzo Grafica e Comunicazione dell'I.I.S. "Moretti" di Roseto degli Abruzzi, che è stata premiata nel corso della cerimonia insieme ad altri due studenti dell’Istituto “Moretti”, classificatisi in seconda ed in terza posizione.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni