R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Biciclettata Adriatica 2018. Un fiume di biciclette ha invaso Pineto nel giorni della festa della Repubblica. Una consuetudine che si ripete, ormai da otto anni "anche se per noi ogni volta é l'ultima edizione" sottolinea Raffaele Di Marcello, FIAB Abruzzo, tra gli organizzatori dell'evento. E invece da quasi un decennio centinaia di ciclisti da Abruzzo e Marche, rinnovano questa manifestazione che vuole chiedere a politici e amministratori più azioni per la mobilità e il turismo in bicicletta e dimostrare a cittadini e operatori economici che un'altra mobilità é possibile. Tante le associazioni coinvolte: sul palco, all'arrivo, FIAB ed ECF WWF, AMP Torre del Cerrano, Regione Abruzzo e, padrone di casa, il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio. Una festa che é diventata, ormai, consuetudine, e speriamo non sia veramente l'ultima, perché in Abruzzo, e non solo, per la ciclabilitá c'è ancora tanto da fare.

A fare da cornice, l’arrivo della VIII Biciclettata Adriatica. Due cortei di ciclisti partiti questa mattina alle otto da San Benedetto del Tronto e da Francavilla al Mare, dopo una tappa in ogni comune attraversato si sono dati appuntamento a Pineto. Un incontro che, idealmente, ha unito tutta la costa adriatica. Un incontro che ha rafforzato ancora di più l’importanza e l’imprescindibilità della mobilità sostenibile e quindi della bicicletta. La bicicletta vista come miglior mezzo per spostarsi nel rispetto dell’ambiente, ma soprattutto affidabile, conveniente e vantaggiosa.

Ad accogliere i cortei, oltre al Primo Cittadino di Pineto Robert Verrocchio, gli Assessori regionali Silvio Paolucci, Dino Pepe e Giorgio D’Ignazio, il Consigliere regionale Luciano Monticelli, il Presidente dell’Area Marina Protetta Leone Cantarini, il Vice Sindaco Cleto Pallini, l’Assessora all’Ambiente Laura Traini, l’Assessore Claudio Mongia, l’Assessore Gabriele Martella, la Consigliera Massimina Erasmi, la giornalista Edda Migliori e le autorità locali.

L’arrivo, avvenuto nei pressi dell’area Druda, è stato accompagnato dalle note dell’Inno di Mameli, in onore della Festa della Repubblica.

“Una manifestazione bella e significativa – spiega l’Assessore allo Sporto Silvio Paolucci - che racchiude in se due distinti ed importanti aspetti, il primo perché il 2 giugno che non è solo la Festa della Repubblica ma è anche la Festa dell’Integrazione. Integrazione che, con il cicloturismo, tocca i suoi livelli più alti. Il secondo aspetto conferma, semmai ce ne fosse bisogno, la vivacità della nostra regione. Infatti, negli ultimi tempi in Abruzzo si stanno mettendo in campo tante iniziative, tanti eventi sportivi che stanno accrescendo sempre più il valore attrattivo del nostro territorio regionale. E’ bello toccare con mano le sinergie che si creano tra istituzioni ed associazioni. Sinergie – conclude l’Assessore regionale – che gioco forza danno vita a lodevoli ed importanti iniziative, proprio come questa di Pineto.”

“Ringrazio – dichiara il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio - la Federazione italiana Amici delle Biciclette ed il WWF, ringrazio ovviamente anche tutte le Associazioni che hanno aderito a questa importante evento, giunto all’ottava edizione. Un doveroso ringraziamento lo rivolgo ai rappresentanti della Regione Abruzzo presenti oggi a Pineto, mi riferisco agli Assessori Silvio Paolucci, Dino Pepe e Giorgio D’Ignazio ed al Consigliere Luciano Monticelli. Ringrazio altresì il presidente dell’Area Marina Protetta Leone Cantarini, presente in tenuta da ciclista. Inorgoglisce il fatto che sia stata scelta ancora Pineto come tappa di arrivo ed incontro dei cortei provenienti da nord e da sud. La nostra città continua a migliorare l’accoglienza e la mobilità sostenibile. Infatti proprio oggi abbiano inaugurato un altro tratto di pista ciclabile, quello situato a sud, in prossimità del lido La Nelide. Oggi Pineto ha orgogliosamente festeggiato anche la concessione della Bandiera Blu 2018. Tutto questo durante lo svolgimento di un’altra importante iniziativa, mi riferisco alla XXVIII edizione dei Giochi Nazionali dei Trapiantati, iniziata ieri. A fare da contorno - conclude Verrocchio – non poteva mancare un evento culinario, la “Festa del Brodetto alla Pinetese” e tutti i gustosi appuntamenti ad essa legati. Un ultimo e particolare ringraziamento lo voglio rivolgere all’Associazione SUMMERSMILE per la passione dimostrata durante l’organizzazione di questa giornata di festa.”

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni