R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
  • ENEL PUNTO
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

IMG_20181009_104111_resized_20181009_112942555.jpg

 

Montorio ricorda i gloriosi “Anni Azzurri” con due grandi nomi del calcio italiano: l’ex campione del mondo Marco Tardelli e Furio Valcareggi, figlio di Ferruccio ex ct della Nazionale, già calciatore e allenatore, che giovedì 11 ottobre, alle ore 11, interverranno al Palazzetto dello sport per incontrare gli studenti dell’Istituto comprensivo Montorio-Crognaleto e dell’Istituto comprensivo “Falcone Borsellino” di Villa Vomano.

L’iniziativa, promossa dalla “Biblioteca del Ricordo” e dal Montorio Volley con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, è stata presentata questa mattina al Consorzio Bim da Corrado Scipioni, dirigente sportivo e fondatore della biblioteca nata all’interno del Palasport, dal consigliere delegato a Sport e Cultura del Comune di Montorio, Lorenzo Valleriani, e dall’ex calciatore e allievo di Tardelli, Fabrizio Catelli.

Nel corso dell’incontro, l’indiscusso protagonista del trionfo azzurro a Mondiali del 1982, Marco Tardelli racconterà ai ragazzi la sua carriera di calciatore e allenatore, ripercorsa nel libro scritto a quattro mani con la figlia Sara “Tutto o niente”. L'infanzia passata tra i monti della Garfagnana e la periferia di Pisa, le prime partite all'oratorio di padre Bianchi, che alimenta il suo sogno, contrastato invece dai genitori; i soldi guadagnati durante le vacanze estive come cameriere e i deludenti provini per i club di serie A. Poi, a soli 20 anni, l’approdo alla Juventus di Gianni Agnelli e Giampiero Boniperti, con la quale in dieci anni conquista un'impressionante serie di vittorie. Nel mezzo, la gloriosa carriera azzurra con la Nazionale di Enzo Bearzot nell'entusiasmante spedizione in Argentina (1978), in quella trionfale in Spagna (1982) e in quella sfortunata in Messico (1986). "Tutto o niente" è la storia dell'uomo Tardelli, una vita vissuta sempre di corsa, in campo e fuori, ma senza sbandamenti. 

Seguirà la presentazione del volume “Soltanto col mio babbo sul tetto d’Europa” di Furio Valcareggi e Alberto Polverosi. Gli autori, nel presentare il libro, ripercorreranno la storia di Ferruccio Valcareggi, il ct che ha resuscitato il calcio italiano riportandolo al successo dopo trent'anni di fallimenti, e di “quell’Italia del ’68”, anno di rivoluzioni e contestazioni, che con il trionfo degli azzurri ai campionati europei coincise anche con uno dei punti più alti del calcio italiano.

L’incontro, che sarà moderato dal giornalista Walter Cori, rappresenta una delle tante iniziative promosse dal Montorio Volley e dalla piccola “Biblioteca del Ricordo”, nata in omaggio alla memoria dei tre giovani montoriesi Lorenzo, Arianna e Federica, vittime del terremoto dell’Aquila, e divenuta solido punto di riferimento sul territorio per tanti giovani che vogliono avvicinarsi alla pratica sportiva coltivando, al tempo stesso, la passione per la lettura.  

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni