R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
  • ENEL PUNTO
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

TERRADELBASKET.jpg

 

Anno zero a Campli per quanto riguarda il Basket, sopratutto sulla formazione, partendo dal mini basket per poi arrivare alle categorie giovanili.

La Campli cestistica, intesa come tutto il territorio comunale ha deciso che il presente e futuro del basket farnese sarà legato ai giovani.

Ed è proprio dietro questa unità di intenti che mette le basi il nuovo e interessantissimo progetto del settore giovanile e minibasket sposato e promosso dalle società Campli Basket e Nova Basket: le due società del territorio, l’Unione Sportiva Campli Basket1957 , simbolo e tradizione della palla a spicchi del territorio e la Nova Basket, realtà emergente che opera nelle frazioni farnesi abbracciando anche parte della vicinissima Val Vibrata, hanno lavorato tanto durante l’estate per promuovere qualcosa di forte, stabile e soprattutto basato su un basket giovanile di qualità.

Per questo è nato il nuovo logo “Campli, Terra del Basket” che oltre a connotare la nostra cittadina come un territorio che ama a dismisura questo sport, in tutti gli angoli del comune, unisce le due forze per formare dei gruppi giovanili di qualità under 18, under 16, under 15, under 13 e per lavorare nel mini basket formando gruppi omogenei che al di là dei campionati di categoria, partecipino assiduamente ad esperienze fuori regione per confrontarsi e crescere al cospetto di realtà di alto livello ed in questo entrambe le società lo scorso anno hanno gettato le basi, partecipando a tornei a Rieti, Jesi, Napoli e Pesaro.

Gli obiettivi a lungo termine concordemente individuati, invece, saranno l’organizzazione di una foresteria e la creazione di forti sinergie con scuole e università, creando una sorta di mini college fatto di studio e basket.

In questo senso, l’U.S. Campli Basket 1957 ha stretto anche un importante accordo con una primaria Università Telematica, il cui contenuto verrà pubblicizzato nei prossimi giorni, così come la Nova Basket che sta lavorando da tre anni nell’interessante progetto Nova School.

Certamente, da quest’anno il progetto per la crescita dei ragazzi under e dei bimbi sarà ancora più mirato e si avvarrà dei tecnici qualificati.

Superando inutili dualismi, le Società sono state mosse dall’idea di alzare la qualità dei rispettivi settori giovanili e permettere dunque a tutti i ragazzi del territorio di partecipare ai campionati di riferimento, ben organizzati ed allenati in gruppi omogenei.

In tal senso, allargare il bacino d’utenza andando ad esplorare anche comuni della Val Vibrata, è stata ritenuta un’idea vincente.

L’aspetto umano è alla base del progetto che sarà allargato anche al mini basket, nel cui ambito, oltre a obiettivi tecnici dichiarati, potranno essere formati prima che buoni atleti che cresceranno in autonomia e responsabilità, delle brave persone ed ottimi cittadini del domani.

Ovviamente, il progetto congiunto è in una fase embrionale, onde si è deciso di non partecipare a campionati di eccellenza per oliare al meglio il sistema.

Sicuramente Terra del Basket tende ad essere in un futuro non molto lontano un progetto giovanile aperto a tutte le realtà limitrofe, non solo del territorio camplese e  Val Vibrata, che è già parte integrante, ma anche al resto della provincia.

E’ chiaro che il futuro del basket locale si costruirà lavorando prettamente e scrupolosamente sulla linea verde. L’Unione Sportiva Campli Basket 1957 e la Nova Basket, in un cammino condiviso e convergente, stanno dimostrando, attraverso i rispettivi dirigenti, grande senso di responsabilità e di lungimiranza. Siamo certi, che questo percorso condiviso, saprà dare nuovo impulso ad un territorio dove la pallacanestro rappresenta uno dei patrimoni più grandi.

STAFF TECNICO“TERRA DEL BASKET”: Giovanni Di Carlo, Giovanni Montuori, Antimo Di Biase, Tiziano Tarquini, Remo Tempera, Angelo Vitelli, Claudia Peracchia. Alex De Federicis.

STAFF LOGISTICO-ORGANIZZATIVO : Adriano Alleva, Silvio Di Carlo, Bruno Impaloni, Teresa Calabrese.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni