R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

La Teramo Calcio rende noto un gradito ritorno. Luca Di Matteo, esterno difensivo classe 1988 originario di Pescara, ha superato le visite mediche e sottoscritto un contratto biennale con la società di via Irelli.
238 presenze tra i professionisti (di cui 9 nella massima serie con Palermo e Lecce e 152 in B con le maglie di Cittadella, Crotone, Vicenza, Padova, Lanciano, Latina e Lecce), Di Matteo riabbraccia Teramo dopo l’indimenticata stagione 2014/15, nella quale subentrò a campionato in corso, totalizzando 19 presenze.
«La trattativa è nata all’improvviso – le sue prime parole – con il mio agente stavamo vagliando altre proposte, quando dalla nuova proprietà ci è stato prospettato un quadro altamente stimolante, l’ambizione di pianificare un percorso di spessore. Riavvicinarmi a casa, poi, era indirettamente anche un mio auspicio. Sono contento di aver scelto Teramo per il mister e per i direttori che già conoscevo, un’assoluta garanzia per la categoria, per la città e poi perché, provenendo da un’annata particolare, ho una grande voglia di rivalsa. Tatticamente mi conoscete: negli ultimi anni ho sempre agito da esterno nella difesa a quattro, indistintamente su ambo le fasce. Mi piacerebbe contribuire a ricreare quell’entusiasmo che avevo già avuto la fortuna di assaporare a Teramo e che, invece, era andato un po’ scemando nelle ultime stagioni. In questo intervallo di tempo ho sempre mantenuto i contatti con alcuni reduci di quell’annata straordinaria. Con la giusta unione tra le varie componenti, ci sono tutti i presupposti per fare bene e non vedo l’ora di ricominciare».

FOTO_firma.jpg

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni