R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Si è svolta domenica scorsa l’iniziativa “Vele e Motori – Memorial Giacomo Malignano Stuart”, frutto della collaborazione tra la Lega Navale di Giulianova, il Circolo Nautico V. Migliori, e la storica Scuderia del Castello, ASD che si occupa in prevalenza dell'organizzazione di gare di regolarità e rievocazioni di competizioni storiche.
Un risultato sopra le aspettative che ha subito sancito l’intenzione da parte degli organizzatori di annunciare una seconda edizione, un successo che conferma l’importanza di agire in sinergia e con spirito di squadra, mettendo a sistema le peculiarità di tutti i soggetti che da sempre impegnano le proprie energie e competenze per valorizzare e accrescere le potenzialità del porto della provincia di Teramo.

Oltre trenta auto d’epoca e venticinque barche hanno gareggiato all’evento in una doppia competizione inedita a livello nazionale che ha combinato lo sport della vela con la cultura delle auto d’epoca. In testa alle classifiche l'imbarcazione Selanna II del Dott.Vincenzo Moretti, primo assoluto della regata Memorial Giacomo Malignano Stuart; per la Combinata vela-motore il primo premio è andato invece al Dott.Giogio Di Felice su Porsche 911 SC, abbinato all'imbarcazione Nirvana dei fratelli Giannatale; per la gara di regolarità auto primo classificato sempre il Dott. Di Felice. Oltre al Presidente del Circolo Nautico V. Migliori Sergio Valente, il Responsabile Sportivo della Lega Navale di Giulianova Pietro Carusi, il Presidente della Scuderia del Castello Giancarlo Muzzi, tante le istituzioni presenti alla premiazione, tra cui il sottosegretario della Giunta regionale Umberto D’Annuntiis, il Presidente della Provincia di Teramo Diego Di Bonaventura, il Presidente della Camera di Commercio di Teramo Gloriano Lanciotti, il Presidente dell’Ente Porto Marco Verticelli e il Consigliere del Comune di Giulianova Matteo Carpineta.

Con partenza dal Belvedere, la gara si è aperta domenica mattina con le auto d’epoca che hanno percorso un tragitto di quasi 60 km, passando per Tortoreto e Colonnella, e ben quattro prove di regolarità, poi l’arrivo al Porto dove sono state esposte le vetture storiche con la presenza di tanti appassionati e turisti. A seguire la regata velica, protagonisti i ventiquattro equipaggi a cui sono stati abbinati, tramite un sorteggio, i piloti del circuito che hanno avuto la facoltà di salire a bordo come osservatori.

Si ringraziano per l'importante sostegno istituzionale e organizzativo l’Ente Porto e la Guardia Costiera di Giulianova, il Comune di Giulianova e per il contributo all’iniziativa gli sponsor Porsche Club Abruzzo e Molise, Centroufficio, Villa Rosella Resort e Abbazia di Propezzano.IMG_5103.jpg

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni