×

Avviso

Non ci sono cétégorie

IACONITERAMOHa tracciato un bilancio positivo, al netto di alcuni errori commessi, della stagione calcistica conclusa forzatamente dal Covid 19, il general manager del Teramo calcio, Andrea Iaconi., tornato a parlare dopo la conclusione del silenzio stampa deciso lo scorso 2 gennaio.
Parlando a tutto campo, senza risparmiare critiche nei confronti della stampa, accusata di tolleranza zero verso una società giovane e inesperta, e lodando l'encomiabile sostegno della tifoseria, il general manager biancorosso ha portato numeri e situazioni di un campionato chiuso all'ottavo posto, migliorando i risultati degli ultimi anni.
Iaconi ha illustrato i traguardi ottenuti anche dal settore giovanile, il completo rinnovo del parco giocatori e gli investimenti fatti dal presidente Franco Iachini nello stadio e nello stesso settore giovanile, dove e stato ingaggiato - ha detto - uno dei più importanti nomi del calcio, quel Cetteo Di Mascio vincitore di numerosi titoli di categoria.
«Il Teramo ha una rosa importante che è base di partenza per un progetto di lunga durata» ha concluso Iaconi, chiedendo alla città collaborazione e sostegno, accompagnando gli sforzi di una società che gestisce il calcio cittadino da appena 8 mesi.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni