×

Avviso

Non ci sono cétégorie

796_item_48.jpg

Al termine dell’incontro disputato al “Granillo” di Reggio Calabria, in sala stampa il responsabile tecnico biancorosso Paci ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «Avrei preferito la vittoria ai complimenti, perché la Coppa Italia dà lustro alla società, ma siamo usciti a testa alta. Sono assolutamente soddisfatto della prestazione sia dei singoli che della squadra, contro un avversario di caratura superiore che è stato più cinico di noi. Dà fastidio aver subìto gol sull’unica situazione offensiva concessa nel primo tempo, non posso dire che oggi abbiamo meritato la sconfitta, in una gara davvero equilibrata. Stiamo acquisendo la mentalità giusta anche se occorrerà tempo per affinare certi meccanismi, ma il gruppo non sta risentendo delle notizie di mercato e procede con grande entusiasmo e dedizione nella quotidianità. Certo, possiamo e dobbiamo migliorare in tutte le fasi di gioco. L’uscita anticipata di Soprano? Speriamo si tratti solo di un crampo e non di uno stiramento».
 
Questo, invece, il commento offerto dagli under Viero e Birligea: «Ci siamo giocati le nostre carte a viso aperto, peccato per il singolo episodio che li ha favoriti. Forse è presto per dirlo, ma in campo finalmente mostriamo carattere e non abbiamo paura di nessuno. La partita di oggi, nonostante l’esito avverso, ci fornisce ancora maggior consapevolezza nei nostri mezzi».

ASCOLTA PACI

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni