×

Avviso

Non ci sono cétégorie

bicicletta-gigante.jpeg

Il Giro d'Italia arriva in Abruzzo e ci resterà fino a martedì per una tre giorni entusiasmante. La tappa di oggi, la San Salvo-Roccaraso (nona frazione di 208 km), con arrivo sull'Aremogna, può paragonarsi ad un tappone appenninico, che concluderà la prima settimana della corsa rosa. La classifica è dominata dal portoghese Almeida.

Domani dopo c'è il riposo, si riprenderà martedì con la Lanciano-Tortoreto (decima tappa di 179 km). Oggi a San Salvo, prima della partenza alle ore 9 verrà consegnato un riconoscimento al direttore di Tronco di Pescara di Autostradale per l'Italia Marco Perna, per aver avuto un ruolo determinante nel dissuadere dal suicidio il ragazzo, che il primo agosto era salito sul ponte Cerrano. Da oggi l'Abruzzo attende soprattutto i due pupilli Giulio Ciccone e Dario Cataldo, il primo al momento sta cercando di conquistare una buona condizione fisica e il secondo paga anche la fatica al Tour de France».

A Tortoreto ieri si è aperta una importante mostra con le leggendarie scalate sulle Alpi e sui Pirenei di Gino Bartali.

Ad un campione indiscusso come lui, Tortoreto ha dedicato la mostra fotografica “Gino Bartali: un diavolo di campione, un angelo di uomo” realizzata dalla Polisportiva Gagliarda, con la collaborazione del sig. Corrado D’Intino ed il supporto della ANC di Alba Adriatica.

“Questa mostra rappresenta il giusto tributo ad un campione nella vita, prima ancora che sulle due ruote, la cui bravura fu pari solo alla generosità ed al suo senso civico” ha dichiarato l’Assessore al Turismo Giorgio Ripani – La sua vittoria al Tour nel 1948, probabilmente, scongiurò una guerra civile in Italia ed il gesto dello scambio della borraccia, al Tour, è ancora oggi un esempio chiaro di sportività. Ringrazio sentitamente la Polisportiva Gagliarda, la ANC Alba Adriatica e Corrado D’Intino per il supporto in questo evento anticipatorio del grande evento del 13 Ottobre”.

Ombrelloni e sdraio per fare forma e sostanza ad una bicicletta gigante per omaggiare l’arrivo del Giro d’Italia a Tortoreto. E' l'idea dello stabilimento La Conchiglia.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni