R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
01 02 03 04 05Un vero successo quello dell’Under 16 Femminile CUS Nuova Scuola Pallavolo Teramo in Emilia Romagna, dove la squadra, guidata dal mister Aldo Coccioli e da Emanuela Della Noce, ha partecipato alla Kinder+Sport Winter Cup 2014, la manifestazione che per il sesto anno consecutivo ha radunato a Modena e provincia il meglio della pallavolo italiana, oltre a compagini di primissimo livello nel panorama europeo. Una tre giorni ‒ dal 27 al 29 dicembre scorso ‒ di grandissima pallavolo, con 166 squadre partecipanti suddivise in 3 categorie maschili, Under 15-17-19, e 3 femminili, Under 14-16-18. Unica squadra del sud Italia a partecipare, la CUS Nuova Scuola Pallavolo Teramo si è classificata all’ottavo posto tra le 48 squadre partecipanti al torneo Under 16, tutte di altissimo livello tecnico. Al torneo hanno infatti partecipato le maggiori società pallavolistiche italiane, con le compagini che ogni anno si contendono il titolo di Campione d’Italia. Tra le altre la Unendo Yamamay Futura Volley, la Synergy Volley Venezia e la Pontemediceo Volley Senior, che si è aggiudicata il Trofeo Kinder+Sport Winter Cup. Le giovani pallavoliste teramane si sono confrontate con passione e tecnica con le loro avversarie, riportando la vittoria contro la VBC di Savigliano (Cuneo), la CSI Clai Solvolley di Imola, la PGS Auxilium di Schio (Vicenza) e la Rinascita Volley Firenze. Sono state invece sconfitte dalla Anderlini Unicom Starker di Modena, dalla Torri Bianca di Torri (Vicenza) e infine dalla Lilliput di Settimo Torinese, tutte posizionatesi ai primi posti della classifica. Questa la composizione dell’Under 16 Nuova Scuola Pallavolo Teramo presente a Modena: Ludovica Annunzi, Giulia Corrado, Federica Collevecchio, Federica Cosentino, Ludovica Dezi, Giulia Di Felice, Alessandra Di Pasquale, Alice Di Sante, Rebecca Matoni, Greta Mazzagatti (ringraziamento al Virtus Torricella Volley), Daniela Montecchia, Federica Tullj, Francesca Zarulli. L’esperienza modenese delle atlete teramane si è conclusa sugli spalti del famoso PalaPanini di Modena, gremito da oltre 4000 persone, dove hanno assistito alle finali insieme a una marea di giovani pallavolisti italiani ed europei. La kermesse ha permesso all’Associazione sportiva Nuova Scuola Pallavolo Teramo di rinsaldare i contatti con importanti società pallavolistiche italiane, con le quali in questi anni ha avuto modo di incontrarsi in importanti tornei nazionali. Spiace dover constatare che di fronte agli ottimi risultati raggiunti ‒ non solo in questa occasione ‒ frutto di passione e sacrifici, al rientro dal torneo emiliano la Nuova Scuola Pallavolo, insieme ad altre società sportive della città di Teramo, sia stata sfrattata da ben due dei tre impianti che utilizzava per le partite e gli allenamenti, senza concrete soluzioni alternative: un’altra dimostrazione di quanto sia tenuta in poca considerazione la formazione sportiva dei giovani teramani, almeno per alcune discipline.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni