R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
penta Vittoria convincente per il Penta Teramo che sul parquet amico del PalaScapriano ha rifilato un sonoro +32 (80-50) alla formazione degli Amici del Basket San Salvo. Con questa affermazione salgono a quattro le vittorie per la formazione di Gramenzi nella fase ad orologio, quando mancano ancora due gare prima dei play-off. Gara senza storia fin dai primi possessi con il Penta Teramo, ben guidato da Moretti e De Lutiis (41 punti in due), che imponeva la legge del PalaScapriano alla formazione ospite degli ex Pappacena e Assogna. Dopo una prima metà gara chiusa sul 32-23 nel terzo quarto i biancorossi amministravano il vantaggio (50-40 al 30') contenendo le scorribande di Borromeo e di Di Blasio, che nelle fila del San Salvo erano i più pericolosi. Nell'ultimo parziale il Penta metteva il turbo incrementando il vantaggio minuto dopo minuto e portandolo sul +21 (61-40) a 7' dalla fine. Sul 70-44, con la partita ormai in ghiaccio, si scatenava Nolli, fin lì con le polveri bagnate, che segnava tre triple consecutive che permettevano di "vendicare" il -30 subito a San Salvo nella gara del girone di ritorno di regular season (82-50 al 40'). Massimo Gramenzi, allenatore del Penta Teramo, a fine gara commentava: "Abbiamo giocato una gara attenta e concentrata contro un avversario ostico e ben allenato. Con questa siamo a quota quattro vittorie nella fase ad orologio ma ancora manca tanta strada visto che per i play-off bisogna passare per la gara contro il Nova Campli e la sfida di Chieti che sarà decisiva per le sorti di questa fase della stagione". PENTA TERAMO - AMICI DEL BASKET 82-50 (22-12, 32-23, 50-40) Penta Teramo: Palantrani 6, Di Francesco, Moretti 19, De Lutiis 22, Negrini 10, Alassio 2, Nolli 9, Cufari 14, Ippoliti, Fracassa, Ianni . All. Gramenzi Amici Del Basket San Salvo: Tenisci, Nanni 1, Koshena S., Borromeo 11, Pappacena, Biasone 15, Di Blasio 8, Koshena F., Pasquini 4, Assogna 11. All. Ialacci

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni