Attualità

LA CNA REPLICA ALL’ORDINE DEGLI INGEGNERI: «INDIGNATA PER LE ACCUSE…NESSUN PASSO INDIETRO»

La CNA è indignata per quanto affermato dall’Ordine degli Ingegneri di Teramo, tenendo a precisare che l’attività di assistenza alle Imprese Associate è il motivo e la ragione sociale per cui CNA stessa esiste: è infatti l’associazione dell’Artigianato e delle PMI. La CNA , nel caso di specie , non intende sostituirsi alle attività professionali di Ingegneri, Architetti o Geometri, ma ha semplicemente raccolto una esigenza espressa dai suoi associati ed al riguardo si è affidata ad una struttura ingegneristica abilitata, che al suo interno ha delle specifiche professionalità ed esperienze relative ai processi progettuali inerenti l’Ingegneria Sismica , maturate  e maturande nei territori colpiti dagli eventi sismici, in assonanza al dettato legislativo previsto dal D.L. 189/216,  convertito poi con modificazioni  nella legge 229/2016, e attuato con le varie ordinanze di merito della Protezione Civile e del Commissario Straordinario di Governo. Come previsto da tali norme legislative, le prestazioni professionali sono totalmente gratuite per i titolari delle Imprese e per i cittadini che hanno subito danni alle proprie residenze, infatti detti servizi verranno indennizzati direttamente dallo Stato come da procedura. Il servizio messo a disposizione dalla nostra Associazione, in collaborazione con Strutture Ingegneristiche e Professionisti abilitati, non è assolutamente diverso dal lavoro effettuato dagli altri Studi di Ingegneria: non sono anche questi pagati da tutti i “cittadini italiani contribuenti”?. La dicitura gratuita indicata nelle comunicazioni inviate dalla CNA, si riferisce e specifica che i soggetti danneggiati non dovranno pagare alcunché di propria tasca.
Si ricorda all’Ordine che la CNA è sempre stata in prima linea e vicino alle imprese, che è fiera di rappresentare, e sicuramente non è sull’evento sisma che vuole o deve fare cassa: i nostri Associati sono numerosi e ci danno fiducia per il modo in cui normalmente operiamo nella piena legalità e trasparenza. Infatti nel caso in oggetto, e a dimostrazione della bontà della iniziativa da noi assunta, diverse titolari di attività artigiane, seppure hanno già incaricato loro progettisti di fiducia, hanno ritenuto e ritengono di chiedere consigli alla struttura tecnica da noi attivata , senza che la stessa pretenda nessun corrispettivo economico al riguardo  .

Categorie:Attualità

Tagged as: ,

1 reply »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...